Il Gioco del Teatro: percorso di elaborazione personale per gli operatori/studenti delle Terapie Espressive. Da Novembre 2019 a Marzo 2020 percorso annuale

sdgs

sdgs

Laboratorio di Teatroterapia®

DOCENTE: M° Andrea Benvenuto

IL GIOCO DEL TEATRO: percorso di elaborazione personale per gli operatori/studenti delle Terapie Espressive. Sedute in gruppo. Percorso annuale da novembre 2019 a marzo 2020, in duplice proposta: mensile intensivo o bisettimanale dilazionato come da calendario.

IL CORSO

 Il corso così strutturato propone la possibilità di avere uno spazio per gli operatori o tirocinanti/studenti delle terapie espressive (artiterapie, musicoterapia, danza e teatro terapia..), volto a tessere i fili dell’esperienza sul campo nelle sue componenti emozionali ed operative. Si tratta di un setting teatrale che si pone l’obiettivo di consentire ai tirocinanti/studenti, di elaborare in tempo reale le proprie esperienze personali e professionali, di sistematizzarle, comprenderle e interpretarle alla luce delle categorie terapeutiche espressive appartenenti. Il corso sarà tenuto dal professionista del settore della Teatroterapia M° Benvenuto Andrea.

 

DESTINATARI

Indirizzato ad adulti operatori professionisti e tirocinanti/studenti del settore delle terapie espressive, dell’ambito educativo-clinico, in un gruppo che richiede un minimo di 8 e un massimo di 12 persone.

 

DURATA

MENSILE- INTENSIVO: 4 sedute da quattro ore ogni mese, con la possibilità, in accordo con i partecipanti al termine del laboratorio, di effettuare una seduta aggiuntiva su una tematica specifica, emersa durante il percorso. SABATO dalle ore 14.00 alle 18.00.

oppure

BI-SETTIMANALE: 6 sedute da due ore e mezza ogni due settimane, con la possibilità, in accordo con i partecipanti al termine del laboratorio, di effettuare un altro ciclo di 4/6 sedute su una tematica specifica, emersa durante il percorso. MERCOLEDI dalle ore 20.00 alle 22.30

 

Calendario

DATE INCONTRI SABATO POMERIGGIO

A CADENZA MENSILE

1.                   9/11/2019

2.                   14/12/2019

3.                   25/01/2020

4.                   07/03/2020

DATE INCONTRI MERCOLEDI SERA

A CADENZA BISETTIMANALE

1.                   06/11/2019

2.                   20/11/2019

3.                   4/12/2019

4.                   18/12/2019

5.                   8/01/2020

6.                   22/01/2020

 

OBIETTIVI

L’obiettivo del percorso è volto all’armonizzazione del rapporto tra corpo, voce, mente e spirito nella relazione con gli altri, se stessi e la propria capacità interpretativa. Tale percorso lavora altresì in funzione della scoperta (o ri-scoperta) di una modalità individuale di comunicazione del sé attraverso i codici espressivi teatrali.

Più nel dettaglio è possibile identificare quattro momenti all’interno dei percorsi della Teatroterapia®:

– L’allenamento dell’Attore

Durante i primi momenti i partecipanti vengono condotti in una graduale destrutturazione delle norme del quotidiano, principalmente attraverso una rieducazione alla spontaneità. Ciò può avvenire su diversi livelli, tra cui quello sensoriale, tramite il lavoro sulla percezione, oppure quello della sperimentazione della libertà espressiva sotto forma di gioco. L’obiettivo di questa prima fase è quello di potenziare la consapevolezza della propria presenza espressiva, anche in relazione a un gruppo di lavoro.

– Giocare con il Teatro

Una volta che i partecipanti avranno sciolto le proprie resistenze a un’espressione libera e spontanea, avranno la possibilità di sperimentarsi nel rapporto con il personaggio e con il gioco dell’interpretazione teatrale. Essi si muoveranno nel campo dell’improvvisazione attraverso il linguaggio del movimento e dell’espressività sonora.

– Conoscere Se Stessi

Dopo la scoperta delle proprie capacità interpretative e il consolidamento di un gruppo che agisce in maniera via via sempre più consapevole di essere un organismo e del ruolo delle sue singole parti, è il momento di utilizzare gli strumenti del teatro e/o di altre arti terapie per indagare sulle proprie parti sconosciute o negate e tentare di portarle ad un’integrazione con la propria personalità nel quotidiano, inteso anche come realtà fatta di rapporti interpersonali e strutture sociali.

– Mettere in ordine

Nelle ultime sedute del laboratorio, l’obiettivo è quello di ottenere un quadro chiaro di quello che è stato il percorso personale e del gruppo attraverso tutta l’esperienza. Si tratta della fase meno prevedibile, che può sfociare in un vero evento teatrale (con tutto ciò che implica, come ad esempio un lavoro drammaturgico) o concludersi in un rituale di gruppo privato.

VESTIARIO CONSIGLIATO

Abiti comodi, atti allo svolgimento anche di attività motorie più energiche e articolate rispetto al quotidiano; calze antiscivolo o simili per il movimento senza scarpe.

MODALITA’ E COSTO PARTECIPAZIONE

  • Si terrà presso il salone concerti della Accademia Musicale C. Saint Saens a Crosio della Valle (Va) dalle ore 14.00 alle 18.00 il sabato pomeriggio per la cadenza mensile, mentre dalle ore 20.00 alle 22.30 il mercoledì sera per la cadenza bi-settimanale.
  • Sarà avviato per un minimo di 8 e massimo 12 partecipanti
  • Il costo è pari a 110 euro a partecipante per tutto l’intero percorso.
  • E’ possibile iscriversi al suddetto corso entro e non oltre sabato 26 ottobre 2019, inviando una mail a : segreteria@accademiasaintsaens.it
  • Sarà possibile effettuare il pagamento tramite contanti direttamente il giorno del corso, oppure tramite : IBAN IT 36 Y 05034 50650 000 000 179567 inviando distinta bonifico via mail. Causale: Il Gioco del Teatro

 

DOCENTE

Andrea Benvenuto inizia a muoversi nel mondo del teatro dal 2000, passando nel corso degli anni dall’ambito amatoriale a quello professionale attraverso un percorso strutturato sull’esperienza sul campo, maturata nella partecipazione come attore a numerose produzioni teatrali, sperimentando anche alcune esperienze registiche. Si diploma in recitazione presso Scuola Teatro Nuovo Varese nel 2009 e segue successivamente seminari di varie discipline teatrali, tra cui Teatro-Danza e Regia. Dal 2014 al 2017 si forma come Teatroterapeuta presso la Scuola di formazione in Teatroterapia (Fondazione Italiana Teatroterapia). Ad oggi, quindi, lavora come facilitatore del benessere dell’individuo grazie alla sua specializzazione nei linguaggi espressivi corporei, in particolare in contesti di gruppo.